Deve scontare la pena residua, fermato dai carabinieri


Nella giornata di oggi, 10 settembre 2019, alle ore 09,20 circa, i carabinieri della stazione del luogo, agli ordini del comandante di stazione, luogotenente Antonino Ciulla, in ottemperanza all’ordinanza di esecuzione di pene concorrenti emessa dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Parma, traevano in arresto un 59enne di Roma, dovendo scontare la pena residua di anni 5, mesi 5 e giorni 16 di reclusione per i reati di tentata estorsione, ricettazione e falsità materiale commessa da privati. Il prevenuto, espletate le formalità di rito, verrà associato presso la casa circondariale di Latina.

Share this post