Disagi in età infantile, la mozione per chiedere più risorse


Dal Consiglio comunale di Terracina l’appello alla Regione a fare qualcosa di più per i servizi di Neuropsichiatria infanzia e adolescenza. Nell’ultima seduta di Consiglio comunale l’aula ha approvato la mozione firmata da tutti i capigruppo. Tra i principali problemi segnalati c’è la preoccupazione per il funzionamento degli uffici provinciali del Tsmree, cioè gli uffici per la tutela salute mentale e riabilitazione. I servizi devono sopportare le difficoltà legate alla carenza di personale, alla delicatezza dei casi di cui devono occuparsi, a volte in affanno. Secondo quanto denunciato dai consiglieri comunali, nei prossimi anni la Asl di Latina rischierà di perdere più della metà della sua dotazione organica. Fatto che provocherà inevitabilmente pesanti disagi. Attraverso queste mozioni, i Consigli di tutti i Comuni della provincia chiederanno ai sindaci di portare la questione sulle scrivanie di dirigenti regionali e della Asl. 

Share this post