Due operazioni della Polizia


Pontile sequestrato a Foce Sisto. Anxur Time

Doppia operazione della Polizia di Terracina nelle ultime ore. Gli Agenti del locale Commissariato, a seguito di una ordinanza prefettizia, hanno rimosso di un deposito abusivo di materiali in un’area in concessione all’ANAS. Il terreno, che si trova sulla Via Appia alle porte di Terracina, adiacente l’ingresso del Pronto Soccorso dell’Ospedale Fiorini, da anni era stato occupato abusivamente da due pregiudicati di Terracina che ne avevano fatto il luogo di raccolta di una svariata quantità di materiali e rifiuti.

Nel terreno c’erano anche 5 roulottes, un container e altre strutture adibite a magazzini. Il primo provvedimento di sgombero e pulizia è stato emesso nel 2010, ma fino ad oggi non era stato possibile eseguirlo per la ferma opposizione del destinatario, un noto pregiudicato del luogo, che con ripetute minacce ne aveva impedito l’attuazione.

polizia

Anche questa volta per la verità non sono mancati momenti di criticità tanto che agli occupanti del terreno, un 57enne e 30enne, entrambi pregiudicati del luogo, sono stati contestati anche i reati di minacce aggravate nei confronti degli operai, impegnati a vario titolo alla bonifica del luogo, incaricati di pubblico servizio. I due sono stati denunciati in stato di libertà. Solo grazie all’intervento della Polizia di Stato è stato eseguito il Provvedimento e ad assicurare le operazioni di sgombero di tutti i materiali.

Inoltre, la Squadra Nautica della Polizia di Stato di Terracina è intervenuta in nei pressi del fiume Sisto dove era stato allestito un rimessaggio per imbarcazioni con la costruzione abusiva di un pontile in legno di 63 metri lineari. Gli agenti hanno constatato la totale mancanza dei titoli concessori all’esercizio di questa attività commerciale e quindi hanno apposto i sigilli, provvedendo al sequestro dell’area interessata dai pontili, con annessa pavimentazione sull’argine del fiume, compresi 17 natanti, una moto d’acqua e una imbarcazione al momento attraccati . Denunciato un 42enne di Terracina.

Share this post