Elezioni, il centrodestra sceglie (o quasi) i suoi candidati sindaco: Torre e Tintari


Il centrodestra sceglie i suoi candidati sindaco in corsa per la poltrona di primo cittadino alle elezioni della prossima primavera. Come è ormai noto, FdI correrà da solo contro l’asse Lega-Forza Italia.

Sebbene manchi l’ufficialità, sembra fatta per la candidatura del commercialista Luigi Torre per l’asse Lega Salvini premier-Forza Italia. I vertici dei due partiti sembrano aver trovato un accordo sul nome da candidare e a breve si attendono conferme ufficiali.

Intanto la giunta uscente si muove all’insegna delle riconferme. Roberta Tintari, sindaco facente funzioni da quando il sindaco Nicola Procaccini ha lasciato l’incarico per accedere al Parlamento europeo, sarà la candidata sindaco della coalizione formata da Fratelli d’Italia, SìAmo Terracina, Uniti e Liberi, Forza e coraggio. «Mi piace pensare che la mia città sia pronta ad avere il primo sindaco donna della sua storia. E che magari sia arrivato anche il momento del primo premier donna della storia d’Italia» ha commentato Procaccini.

Share this post