Elezioni, il Pd chiarisce: “Nessun appoggio a Tintari”


Il Partito Democratico non appoggia la Tintari. Lo ha ribadito a chiare lettere il segretario del circolo del Pd di Terracina Daniele Cervelloni con un breve ma puntuale post su Facebook, lo stesso luogo (virtuale) in cui le chiacchiere politiche davano per imminente un appoggio del Pd alla candidata Tintari. «Ritengo opportuno intervenire – scrive Cervelloni – riguardo ad una fake news che sta girando in queste ore sui social rispetto ad un possibile appoggio del PD a Roberta Tintari. Il Partito Democratico non ha avuto alcun contatto con il candidato del centrodestra locale e, pertanto, non appoggerà la sua campagna elettorale. Al contrario, in questi giorni, siamo impegnati a costruire la nostra campagna elettorale facendo scelte nel rispetto dei valori in cui da sempre ci riconosciamo, che sono evidentemente molto diversi da quelli di Fratelli d’Italia, tanto nell’idea quanto nel metodo amministrativo, e su una proposta politica alternativa che muove le sue ragioni soprattutto da un giudizio negativo che abbiamo dell’operato svolto dal duo Procaccini-Tintari. In ultimo, le ulteriori scelte fatte dai fuoriusciti del PD vanno intese come personali e non rispondenti alla linea politica del nostro partito e, pertanto, non rappresentative dello stesso». Per capirci, le scelte dei singoli sono quelle di Alessandro Di Tommaso, Pino D’Andrea e Valentina Berti, in pratica tutto il gruppo consiliare del Pd che ha abbandonato lo schieramento di Cervelloni per sostenere Tintari. Normale che qualche dubbio ai cittadini venga. Da qui, la volontà di Cervelloni di fare chiarezza.

Share this post