Emergenza Covid, nuove regole per dehors e attività di ristorazione


Dal primo maggio al 31 ottobre  esonero dal pagamento della Cosap da parte delle imprese di  pubblico esercizio titolari di concessioni o di autorizzazione concernenti l’utilizzo di suolo pubblico e procedure semplificato ai fini del rilascio delle concessioni di occupazioni temporanee di suolo pubblico. Queste le misure prese dalla giunta comunale con una delibera approvata nei giorni scorsi che di fatto va a regolamentare con misure urgenti e transitorie l’allestimento di dehors e spazi aperti annessi a locali destinati alla somministrazione di cibi e bevande. Si tratta ovviamente di una decisione che scaturisce dalla volontà di sostenere le attività commerciali in un periodo così difficile come quello che si sta attraversando, favorendo soprattutto nel periodo estivo le imprese. In questo modo si darà loro la possibilità di aumentare la propria superficie in spazi esterni ai locali per rispettare il distanziamento sociale che altrimenti impedirebbe a bar ristoranti e pizzerie di posizionare correttamente tavolini e sedie.

Share this post