Emergenza Covid, servizi straordinari per la raccolta dei rifiuti


Intervento straordinario di raccolta della spazzatura a causa del Covid-19. Come disposto dall’Istituto superiore della sanità, per quanto riguarda la gestione dei rifiuti urbani in relazione al periodo di emergenza epidemiologica, è stato raccomandato che nelle abitazioni in cui sono presenti soggetti positivi a tampone o in isolamento/quarantena, sia interrotta la raccolta differenziata e che tutti i rifiuti domestici siano considerati indifferenziati e raccolti e conferiti insieme. A questa indicazione dell’Istituto di sanità ha fatto seguito un’ordinanza regionale con cui è stata ulteriormente regolamentata la procedura. Dal mese di marzo, quindi, l’ATI De Vizia che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti in città, ha provveduto a ottemperare a tutte le disposizioni formando il personale, impegnando uomini e mezzi dedicati a questo compito. Ovviamente questo comporta un esborso economico maggiore per il servizio straordinario. La giunta comunale ha adesso certificato il tutto con una deliberazione in cui, tra le altre cose, si dà atto che l’intervento straordinario di raccolta rifiuti presso le utenze Covid-19 durerà fino alla conclusione dell’emergenza epidemiologica.

Share this post