Emergenza voragini in strada, 12mila metri quadrati di rattoppi


Si lavorerà strada per strada per rattoppare buche in centro e periferia. Non appena le piogge smetteranno di scendere e rendere impossibile ogni forma di intervento. Il Comune ha approvato il quadro tecnico economico per le opere di manutenzione ordinaria: costo totale è di 250mila euro. Gli interventi veri e propri peseranno sulle finanze dell’ente per 200mila euro più Iva. I lavori prevedono bitumatura, fresatura di pavimentazioni e posa di asfalto per coprire le voragini.

L’opera è finanziata con i proventi incassati dalle multe nel 2017. Si procederà immediatamente con l’affidamento dei lavori. È stato il Comando della polizia locale a segnalare le situazioni più pericolose insieme all’ufficio tecnico competente che ha eseguito un monitoraggio. Dall’attività di controllo è emerso – si legge nella determinazione – che «molte strade sono percorribili con difficoltà in quanto presentano il mano superficiale gravemente ammalorato».

Le zone che presentano situazioni più gravi si hanno nella periferia, nella zona tra Borgo Hermada, le Migliare, il Frasso. Ma anche in centro non si scherza: via Roma, via Lungolinea, Via Mortacino, via Ponte Rosso, via Badino e le traverse del lungomare Circe. Si parla di un totale di 12mila metri quadrati presunti.

Share this post