Famiglie e imprese danneggiate dal maltempo, la Lega in prima linea


Nuova iniziativa della Lega a favore delle imprese e delle famiglie danneggiate dall’ondata di maltempo. La filiera del partito del vicepremier Matteo Salvini continua a lanciare proposte. E proprio domani, domenica 4 novembre, il leader del Carroccio Salvini sarà in città col deputato terracinese Francesco Zicchieri per vedere da vicino la situazione.

«La centralità dei territori e la priorità che questi assumono nell’azione che sta alla base della politica della Lega, fungono da imprescindibile volano verso le necessità che la nostra terra, martoriata dagli eventi dei giorni scorsi, manifesta a gran voce. Risulta drammaticamente evidente – scrive la Lega – come la devastazione a cui abbiamo assistito ponga serie difficoltà alla già fragile economia del nostro territorio che da anni lotta per mantenere viva quella linfa vitale che funge da collante tra la società civile e i luoghi che viviamo». 

Intervenendo sulla questione, il sottosegretario On. Claudio Durigon, afferma: «Attendiamo la quantificazione puntuale dei danni per dare concretezza al costruttivo dialogo già avviato con il MEF, al fine di stanziare le risorse necessarie per far ripartire l’economia e la collettività della provincia di Latina». 

In attesa di tali interventi a più ampio respiro, già in discussione nelle sedi istituzionali romane, si è pertanto cercato di trovare una soluzione concreta e immediata a tali improcrastinabili esigenze, a favore delle famiglie e delle Micro Piccole e Medie Imprese danneggiate.  Dopo attente riflessioni il tavolo di lavoro presieduto dall’On. Francesco Zicchieri e dal responsabile attività produttive del coordinamento Regionale Lega, dott. Silviano di Pinto, ha prodotto un protocollo di intesa e un flusso operativo che coinvolge i principali attori creditizi e istituzionali del territorio. 

«Non è stato difficile raggiungere un accordo – rivela l’on. Zicchieri -. C’è stata una gara di solidarietà, silente e lontana dai riflettori, che ha coinvolto trasversalmente istituti di credito, professionisti e associazioni di categoria. Quello a cui abbiamo assistito è stato devastante ma insieme, con il lavoro e senza polemiche, riusciremo a rialzarci».

Entra nel dettaglio il dott. di Pinto «Da professionista e tecnico attivo da anni sul territorio a stretto contatto con il tessuto imprenditoriale, non potevo rimanere inerte di fronte a tale catastrofe. In accordo con l’on. Zicchieri e con la disponibilità dei maggiori istituti di credito territoriali, sono state approntate diverse tipologie di interventi di sostegno ed alcune soluzioni di finanziamento agevolato, destinate ai primi interventi di supporto finanziario per sopperire ad esigenze di liquidità nell’ambito delle iniziative di cui sopra. In tale quadro gli istituti di credito territoriali hanno dichiarato la propria disponibilità a mettere a disposizione delle suddette imprese e famiglie, plafond dedicati di finanziamenti per i singoli eventi. Si tratta in particolare di soluzioni che convergono sull’utilizzo del fondo di garanzia ex l. 662\96e del fondo ISMEA per il comparto agricolo e agroalimentare. L’accesso a tali interventi -Conclude di Pinto -godrà di priorità assoluta, sia in termine di istruttoria che in termine di risposta da parte dei tecnici preposti, rispetto agli ordinari flussi operativi». 

Si tratta di un’azione a sostegno dei territori che pone ancor più in risalto lo slancio e la concretezza di cui si fregia il partito. 

Share this post