Fase 2 e bilancio, i consiglieri FdI incontrano le imprese


La politica incontra la Città.  Soddisfazione del coordinatore cittadino Luca Caringi per l’esito della commissione bilancio, tenutasi nel pomeriggio di martedì. I consiglieri di Fratelli d’Italia, Giuseppe Talone e Sara Norcia, insieme agli altri membri della commissione, hanno incontrato in audizione i rappresentanti del tessuto economico della città.

«È stato un confronto costruttivo – si legge in una nota – che ha evidenziato le difficoltà di ripartenza, ascrivibili alle disposizioni contenute nei Decreti del governo e nelle Ordinanze della Regione Lazio, commentano i consiglieri di Fratelli d’Italia.  Sarà compito dell’Amministrazione massimizzare le risorse per minimizzare i disagi,  per far si che questo accada – sottolinea dall’assessore al bilancio Danilo Zomparelli – verranno attuate tutte le azioni necessarie, e che si renderanno tali, affinché si possa dare un aiuto concreto alle imprese terracinesi e alla Città di Terracina.  Il tavolo tecnico di martedì pomeriggio è stato necessario per definire l’indirizzo dell’attività amministrativa post pandemia – continuano i consiglieri, Talone e Norcia – che seguiranno i lavori, in attesa della presentazione del Bilancio Consuntivo e del Bilancio Previsionale per il triennio 2020/2022, così da definire meglio gli interventi e le somme necessarie per “rimettere in moto” la Città.  Sicuramente tra gli interventi vi saranno quelli di riduzione, fino all’azzeramento laddove possibile, dei tributi quali Tari e Cosap, almeno fino al 31/12/2020. Si tratta di un’assunzione di responsabilità dell’Amministrazione, conclude Caringi, verso quelle attività rimaste chiuse dal lock-down».

Share this post