Fausto Bertinotti a Terracina


bertinotti

L’Onorevole Fausto Bertinotti ha presentato ieri al Liceo Da Vinci il libro “Sempre Daccapo” dove si parla soprattutto di cristianesimo e del rapporto che intercorre tra la religione e la società di oggi.

Nell’individuare come principali sfide del nostro tempo la globalizzazione, il multiculturalismo ed il capitalismo Bertinotti propone una originale via al socialismo come possibile soluzione per rendere la politica uno strumento efficace per liberare l’uomo dai condizionamenti della realtà attuale nella convinzione che la politica o è un’idea di liberazione o è miseria.

In questo modo la stessa attività politica si rivelerebbe essere un mezzo propositivo e risolutivo anziché una vera “accademia” fatta da tante parole e di poche azioni.

L’autore sostiene che il dialogo tra credenti e non credenti non solo è possibile bensì necessario laddove il terreno è quello della comune lotta contro le ingiustizie e per la difesa della persona umana.

In questo contesto emerge il rapporto tra Fausto Bertinotti e le figure chiave della fede cristiana: Cristo e San Paolo.

Infine l’autore propone una articolata riflessione sui destini ultimi dell’uomo.

La conversazione e le domande raccolte nel testo lasciano al lettore l’opportunità di una straordinaria riflessione e di un alto e incomparabile conforto.

La prefazione del libro è stata scritta dal Cardinale Gianfranco Ravasi.

Share this post