Ferragosto al Parco Ausoni: porte aperte con la ripresa del Servizio civile


Tornano in campo i venti giovani impiegati nel progetto dell’Ente Parco Monti Ausoni e Lago di Fondi, “Vivere il Parco tra ambiente e natura”, e riaprono i siti regionali gestiti dall’Ente Parco: Palazzo Caetani, Museo Ebraico, chiostro di San Domenico e Villa Placitelli a Fondi e Camposoriano a Terracina.

“Da venerdì 14 agosto 2020 – annuncia il Presidente Bruno Marucci dell’Ente Regionale Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi – ripartirà anche l’attività ‘sul campo’ dei venti giovani impiegati nel progetto di Servizio Civile Universale del nostro Ente ‘Vivere il Parco tra ambiente e natura’, che ha preso il via il 16 dicembre dello scorso anno, presso cinque siti regionali, la cui gestione è affidata all’Ente Parco: Palazzo Caetani, Museo Ebraico, chiostro di San Domenico e Villa Placitelli a Fondi e Camposoriano a Terracina”.

La ripresa ‘sul campo’ delle attività previste dal progetto, che andranno ad affiancarsi a quelle svolte ‘da remoto’ dai giovani in Servizio Civile, è finalmente possibile a seguito della Circolare dello scorso 31 luglio del Capo del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, recante indicazioni “in relazione all’impiego degli operatori volontari del servizio civile universale nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 con riferimento alla proroga dello stato di emergenza al 15 ottobre 2020”.

Ovviamente sarà rispettato tutto quanto previsto dalle normative vigenti, nazionali e regionali, riguardo alle misure di prevenzione, con particolare riferimento all’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, al distanziamento e alla sanificazione.

 Il programma di apertura dei siti è il seguente:

– a Fondi (LT): 

Palazzo Caetani, Museo del Medioevo Ebraico e Chiostro del complesso di San Domenico:

dal martedì al venerdì ore 18,00-21

il sabato e la domenica ore 18,00-22,00

Lunedì chiuso; 

Villa Placitelli: da martedì a domenica 8,00-11,00 e il lunedì chiuso;

 – a Terracina (LT):

Campo Soriano: dal martedì alla domenica ore 8,00-11,00 e il lunedì chiuso.

“Porte aperte di nuovo, dunque, – conclude il Direttore Lucio De Filippis dell’Ente Parco – in cinque importanti siti della Regione Lazio gestiti all’Ente Parco, per garantirne la fruizione da parte dei cittadini e dei visitatori dell’area protetta, provati dalle necessarie restrizioni non soltanto nei mesi appena trascorsi ma tuttora attive. Un augurio a tutte e tutti per buone visite tra natura, paesaggio, storia e cultura nei territori del nostro Parco in un’ottica di turismo sostenibile e di prossimità”.

 

Share this post