Ferrovia Terracina, verso la riapertura


Monte Cucca. Ancxur Time

Spiragli per il ripristino della linea ferroviaria di Terracina a distanza di quasi due anni dalla caduta di un masso dal Monte Cucca che è finito sui binari nella zona del Frasso. Entro pochi giorni infatti dovrebbe infatti essere indetta la gara d’appalto e per l’inizio della prossima stagione estiva i lavori dovrebbero essere ultimati.

Sono arrivate, quindi, notizie confortanti dalla riunione programmatica che si è svolta presso la Regione Lazio e durante la quale è stato presentato il progetto definitivo per la messa in sicurezza del Monte Cucca, pianificazione tecnica propedeutica proprio all’avvio dei lavori per la riapertura della stazione ferroviaria di Terracina.

In particolare entro il prossimo 30 novembre la Regione Lazio convocherà la conferenza di servizi per indire  la gara di appalto.

Verrà costruita una barriera protettiva che si snoderà lungo l’asse del tratto ferroviario posto alle pendici del Monte Cucca; i lavori dovrebbero durare circa sei mesi con la speranza di poter riaprire la ferrovia all’inizio della prossima stagione estiva anticipando quindi di qualche mese.

Va sottolineato che gli atti amministrativi stanno procedendo secondo i piani prestabiliti, mentre la Regione Lazio ha già stanziato le somme necessarie per i lavori che riguardano il dissesto idrogeologico e la messa in sicurezza dei tratti più rischiosi. Previsto anche il finanziamento per l’opera che riguarda il Monte Cucca: ovvero a messa in sicurezza del tratto ferroviario.

Share this post