Festa della Guardia di Finanza, celebrato l’anniversario di Fondazione


Nella giornata odierna, nel salone di rappresentanza di Palazzo “M”, sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Latina, è stato celebrato il 244° Anniversario della Fondazione del Corpo. Nel corso della cerimonia, svolta in un contesto sobrio ma carico di significati, cui hanno partecipato i Comandanti dei Reparti territoriali pontini unitamente ai militari del Corpo in servizio alla sede, in presenza del Comandante Provinciale – Col. t.ST Michele Bosco – è stata data lettura del Messaggio del Presidente della Repubblica, del Ministro dell’Economia e delle Finanze e dell’Ordine del Giorno straordinario del Comandante Generale della Guardia di Finanza.

Nel salutare le rappresentanze dei finanzieri in servizio ed in congedo intervenute, il Comandante Provinciale ha rivolto il proprio ringraziamento alle Fiamme Gialle pontine per le attività di servizio svolte, nonché per l’imprescindibile funzione di presidio posta a tutela della legalità economico-finanziaria delle istituzioni e della collettività tutta. Il Col. t.ST Michele Bosco ha quindi proceduto alla premiazione di un’aliquota di militari distintisi per capacità professionali, costante impegno ed elevato senso del dovere messo in luce nell’espletamento di alcune delle numerose e complesse azioni di servizio portate a compimento nel corso dell’anno.

Trattasi, nel caso di specie, degli encomi semplici conferiti al Luogotenente Giuseppe SANTILLO, al Maresciallo Aiutante Nicola STERLICCHIO e all’Appuntato Scelto Salvatore MUSILLI, in servizio presso la Brigata di Cisterna di Latina, meritevoli di aver condotto una multiforme investigazione volta a smascherare un articolato sistema di frode perpetuato da n. 4 distinte compagini societarie ed incentrato sull’emissione ed utilizzo di fatture per operazioni inesistenti dal valore di circa € 1.200.000,00 nonché sul riciclaggio di € 676.000,00 riconducibili al profitto dell’evasione fiscale perpetuata negli anni.

Sono stati altresì consegnati i brevetti di “Elogio”, per le lodevoli attività di Polizia Giudiziaria espletate a contrasto di violazioni perpetrate in diversi settori extra-tributari, ai Brigadieri Capo Stefano FREDA, Salvatore DE ANGELIS e all’Appuntato Scelto Gerardo GALLO in servizio presso la Compagnia di Terracina, al Brigadiere Capo Mario CONTI in forza alla Brigata di Sabaudia nonché ai Vicebrigadieri Antonio Cosma CIAMPRIELLO e Giovanni NOTARANGELO della Tenenza di Aprilia. In occasione dell’odierna ricorrenza sono inoltre pervenuti i graditi attestati di stima e riconoscenza del Prefetto di Latina, dott.ssa Maria Rosa Trio, del Procuratore Capo della Repubblica, dott. Andrea De Gasperis e del Procuratore Aggiunto, dott. Carmine Lasperanza, i quali hanno voluto manifestare a tutte le Fiamme Gialle pontine il proprio compiacimento per le importanti azioni di servizio condotte.

Share this post