Festa della Liberazione, l’appello del Pd: «Ricordiamo il sacrificio per la libertà»


La festa del 25 aprile è la festa di tutti gli italiani nel ricordo di coloro che, attraverso la lotta partigiana, nel ’45, scelsero la libertà e la democrazia ponendo fine al regime fascista e all’occupazione tedesca in Italia. Lo scrive in una nota il circolo del Pd di Terracina, guidato dal coordinatore Daniele Cervelloni. «Quel sacrificio e quei valori di cui è intrisa anche la nostra Costituzone, tra le più belle ed equilibrate al mondo, non possono e non devono essere oggetto di banalizzazione, revisionismo e confusione storica. Per questo motivo, il 25 aprile, in adesione a ciò che verrà fatto anche in altre parti d’Italia dal Partito Democratico, anche il nostro Circolo parteciperà alle manifestazioni organizzate dall’amministrazione comunale di Terracina. In questo modo, vogliamo testimoniare la nostra vicinanza ed il nostro sostegno a quelle donne e a quegli uomini che con il loro lavoro ed il loro sacrificio hanno permesso anche in Italia la formazione di una cultura dello stato fatta di libertà e democrazia. L’appuntamento, quindi, è alle ore 9.30 presso il monumento dei caduti del mare in Largo F. Iannacci da dove partira il corteo che toccherà successivamente il Monumento di Piazza Garibaldi e quello di B.go Hermada in piazza IV novembre».

Share this post