Festa dell’Unità: incontri, dibattiti, musica e spettacoli col Pd


Anche nel 2018, si ripete il consueto appuntamento con la Festa dell’Unità organizzata dal Circolo cittadino del Partito democratico.  La manifestazione, che si terra dall’1 al 5 agosto, allieterà gli ospiti con la gastronomia, la politica, la musica, gli spettacoli, le mostre, la cultura e lo sport. Rispetto all’anno passato, si ritorna di nuovo in centro città e precisamente alla “Pineta” di via C. Colombo, sul lungomare di Terracina. Come ogni anno gli eventi previsti sono molteplici. Ebbene, rispetto alle tematiche politiche che verranno trattate all’interno della Festa, gli appuntamenti sono diversi, cosi come sono diversi ed interessanti anche i temi scelti e di cui è stato possibile organizzare un incontro.

«Tra questi – fa sapere il segretario del Pd Daniele Cervelloni – saremo lieti di ospitare un incontro relativo alla situazione degli immigrati e, piu in particolare, di quelli dell’agro pontino. All’incontro, dal titolo “Agro pontino: tra potenzialità e sviluppo, diritti negati e necessità di integrazione”, interverranno il sociologo Marco Omizzolo, Hardeep Kaur (FLAI CGIL) e Alessandro Salvadori (direttore CIA LAZIO)».

E salvo liete sorprese dell’ultima ora, chiuderanno, invece, la Festa, l’intervento del Segretario del Circolo, Daniele Cervelloni, insieme a quello del Segretario Provinciale, nonché Consigliere Regionale, Salvatore La Penna sui temi più importanti riguardanti la cittàò e la regione. «Quanto agli spettacoli, mercoledì 1 agosto ci sarà l’esibizione della palestra “Le Gazzelloni”,  mentre sabato, sarà la volta del Teatro con la “Compagnia dei Rebardo” di Gianni Clementi che metterà in scena il “Ben Hur” del regista Enzo Ardone.  Come tradizione, non mancherà neppure la musica a completare il programma. Il 2 agosto si esibiranno la Cover band terracinese dei “Toto”; il 3 agosto le “Red Floyd”; mentre la chiusura sarà riservata al cover band floydiana dei “Cosmic Crash”. Infine, sarà presente anche una bellissima mostra fotografica curata da Camilla Trani, Cecilia Cicci ed Armando Cittarelli il cui titolo è “Desiderio di città”. A completamento del tutto, ci sarà anche la gastronomia delle nostre e dei nostri volontari che ogni sera provvederanno a far degustare le loro prelibatezze ai presenti». 

Share this post