Fondazione per il patrimonio culturale, parte l’iniziativa


scavi al Teatro Romano di Terracina. Anxur Time

La Fondazione città di Terracina muove i primi passi. Avvierà le sue attività a giugno ma giovedì 17 maggio si presenterà al pubblico con una conferenza stampa nel palazzo della Bonificazione pontina. La Fondazione ha come finalità la promozione del patrimonio culturale della città. È stata voluta dal Comune di Terracina che ha deciso, con deliberazione del Consiglio comunale dello scorso luglio, di costituirla nella forma di fondazione di partecipazione. Individuato con procedura ad evidenza pubblica il suo secondo socio fondatore nella Banca Popolare del Lazio, il 17 novembre ne è stato sottoscritto l’atto costitutivo.

Conferenza stampa e campagna di adesione per i soci

Alla conferenza stampa interverranno Nicola Procaccini, sindaco di Terracina, ed Edmondo Maria Capecelatro, presidente della Banca Popolare del Lazio. Agostino Attanasio, presidente della Fondazione, illustrerà il programma della Fondazione, prima tra tutte l’iniziativa che prevede la proiezione pubblica di un filmato su Terracina. Le attività e le iniziative della Fondazione, coordinate con quelle degli altri soggetti attivi nel settore, riguardano il patrimonio culturale della nostra città, ma la sua valorizzazione, e la diffusione della conoscenza di uno straordinario insieme di beni culturali che la storia ci ha lasciato in eredità, implica allo stesso tempo un processo di crescita civile, sociale ed economica della città e del suo territorio.

Il presidente Attanasio: «Turismo, cultura e promozione del territorio»

«Obiettivi, questi, che stanno certamente a cuore a tutti i terracinesi – afferma Attanasio – e riguardano tutti gli operatori economici del nostro territorio interessati a sostenere una politica di sviluppo del turismo di qualità, non limitato alla sola stagione estiva, quale fattore non secondario di quella crescita. Per questi motivi si chiede a tutti i cittadini e a tutti gli operatori economici del nostro territorio di aderire alla Fondazione, un soggetto che per Terracina potrà risultare un elemento davvero positivo solo grazie alla partecipazione e al fattivo sostegno di tutti».

Share this post