Fondi maltempo, Lega: no a notizie false, i soldi sono stati stanziati e le promesse mantenute


La Lega non ci sta alle false notizie, il decreto dello scorso gennaio del commissario delegato per il superamento dell’emergenza in seguito agli eventi calamitosi del 29 ottobre scorso è la conferma che Terracina è stata in testa agli interventi d’aiuto predisposti dal Governo all’indomani dell’ondata di maltempo che ha avuto conseguenze drammatiche in città. Lo sostiene la Lega-Salvini Premier di Terracina tende quindi ribadire che le somme promesse per la città ci sono e, in quanto stanziate, potranno essere utilizzate dai Comuni beneficiari. «Tra i fondi finanziabili, mediante l’Agenzia regionale di protezione civile della Regione Lazio, si evince che gli interventi richiesti per la sistemazione dopo i danni subiti dal maltempo trovano copertura economica. Procedura questa, partita dalla deliberazione del Consiglio dei ministri dell’8 novembre 2018, con cui è stato dichiarato lo stato di emergenza per tutti i territori della Regione Lazio colpiti dall’evento meteorologico del 29 e 30 ottobre, nonché stanziato a favore della Regione Lazio per l’attuazione dei primi interventi urgenti di protezione civile l’importo di tre milioni. Col decreto del commissario regionale, i soldi promessi (e stanziati) dal Governo passano dalla Regione ai Comuni. Aver stanziato i fondi, aver messo Terracina in cima agli interventi, questo significa – conclude la Lega – aver mantenuto le promesse fatte dal vicepremier Salvini in persona alla comunità di Terracina. La Lega è estranea a comportamenti inadeguati e alla diffusione di notizie asimmetriche».

Share this post