Forza Lady Terracina


Luigi Cicuto e Sara Di Fonsi, Vice Presidente e Presidente della Lady Terracina. Anxur Time

Alle 16.30 in punto la Lady Terracina proverà a difendere lo scudetto conquistato appena un anno fa. Le ragazze di Simone Gallo affronteranno a Riccione il Catania che ha raggiunto la finale superando il Catanzaro, finalista lo scorso anno e battuto proprio dalle tirreniche. Dal canto loro, le atlete del Presidente Sara Di Fonsi (nella foto con il diesse Luigi Cicuto)  hanno guadagnato il passaggio all’ultimo atto superando nella tappa casalinga Lazio e Napoli. Alle tigrotte della sabbia il compito di riscattare la debalce dei Campioni d’Italia uscenti del Terracina che dopo aver perso sfortunatamente la Supercoppa all’ultimo secondo contro Catania, non sono più riusciti a trovare il bandolo della matassa. Prima la sconfitta nei quarti di finale scudetto per 5 a 1 contro Viareggio (finalista contro la Lazio), poi la batuta d’arresto dopo i calci di rigore 3 a 2 contro Canaliccio e questa mattina la pesante frenata per 9 a 1 ancora contro il Catania, eliminata clamorosamente dalla corsa scudetto. Il gol della bandiera del Terracina è stato reliazzato da Savarese.

 

 

Share this post