Frosinone-Mare, ci siamo (quasi). La strada riapre al traffico leggero


Questa volta il calvario sembra essere finito per davvero. Per automobilisti, turisti e cittadini che devono fare la spola tra la ciociaria e il litorale è arrivato il momento delle buone notizie. Potrebbe riaprire nei prossimi giorni, probabilmente all’inizio della prossima settimana, il tratto iniziale che collega la statale Appia al Frasso. Nell’ultima comunicazione ufficiale del Comune di Terracina si faceva riferimento a domani, 6 luglio, per la riapertura del tratto iniziale di strada statale 699 – più comunemente conosciuta come Frosinone-Mare – chiuso al traffico dallo scorso dicembre. Ma, forse, occorrerà attendere ancora qualche giorno per il via libera definitivo anche da parte della polizia stradale.

Sono stati mesi difficili, con disagi a non finire perché il traffico è stato interamente deviato verso arterie interne, a tratti strette, buie e piene di buche. Da domani, finalmente, la strada sarà riaperta. L’Anas in accordo con prefettura, forze dell’ordine e autorità competenti ha concesso la riapertura del traffico nonostante non sia chiaro se in futuro occorrerà intervenire di nuovo sul viadotto Anxur, oggetto appunto dei lavori che hanno determinato l’interdizione della strada. Va precisato comunque che la Frosinone-Mare riapre soltanto al traffico leggero e non a quello pesante. 

Share this post