Gelati al posto delle slot, ecco il bar che combatte il gioco d’azzardo


Via le slot dal bar. Perché al bar ci si va per chiacchierare, gustare un caffè o un gelato, socializzare. Non certo per “drogarsi” di gioco d’azzardo e perdere soldi. È un’iniziativa spontanea e, proprio per questo, ancora più bella quella di Massimo e Wanda del bar Paradiso, a Terracina. I gestori hanno deciso consapevolmente e responsabilmente per la salute dei propri clienti di rimuovere tutte le slot machine dal loro locale. Lo spazio ricavato è stato trasformato in una gelateria. Quindi più gelati, zero azzardo.

L’idea dei gestori del bar Paradiso è stata subito lodata dal Pd di Terracina. Che, in particolare con la consigliera comunale Valentina Berti, si è data parecchio da fare affinché il Comune adottasse un regolamento per contrasto del fenomeno di ludopatie e gioco d’azzardo patologico. Ovviamente il disciplinare non può essere retroattivo e riguarderà le attività di nuova apertura. «Per questo – sottolinea Berti – il gesto di questi due commercianti è molto importante e significativo. Quindi vi chiedo di sostenere chi sceglie di tutelare la salute pubblica e non soltanto i propri interessi personali». Anche perché è innegabile che un buon gelato e due chiacchiere dal vivo sono buone abitudini da recuperare per vivere in pace con se stessi e con gli altri.

Share this post