Gestione irregolare di rifiuti, ordinanza dopo i controlli dei forestali


forestale

Dopo gli accertamenti dei carabinieri forestali di Terracina arriva l’ordinanza del Comune che impone nel più breve tempo possibile la rimozione di rifiuti, recupero e smaltimento di quelli pericolosi e ripristino dello stato dei luoghi. Il provvedimento del sindaco Nicola Procaccini segue gli accertamenti eseguiti nei giorni scorsi dai militari della stazione di Terracina. I quali, nel corso di un controllo nella periferia di Terracina, hanno scoperto in un’area di 2mila metri quadrati, la presenza di rifiuti speciali. In particolare si tratta di «materiale misto di demolizione, plastica, latte di catrame liquido, secchi di vernice, parti di tubazioni e fogli di asfalto tutti scaricati alla rinfusa» si legge nell’ordinanza. L’area è stata quindi sottoposta a sequestro e si dovrà intervenire quanto prima per la bonifica dei luoghi. Per questo il Comune ha emesso l’ordinanza a carico del soggetto interessato. 

Share this post