Giostre, ancora provvedimenti e la Lega attacca: «Ennesimo buco nell’acqua dell’amministrazione Tintari»


polizia munipale. anxur time

«Ennesimo sequestro, ennesimo buco nell’acqua dell’amministrazione Tintari». Con queste parole la Lega Salvini premier di Terracina commenta l’operazione eseguita nella giornata di oggi dalle forze dell’ordine che hanno posto sotto sequestro l’area di viale Leonardo Da Vinci in cui, stando a un atto dell’amministrazione, si dava la possibilità di installare le giostre. A eseguire l’intervento la polizia locale che a quanto pare ha ravvisato alcune anomalie nell’area. Si tratta di un’area privata per cui era stata richiesta l’opportunità di montare le giostre dopo il primo provvedimento eseguito nei giorni scorsi nella zona di via Stella Polare, al porto.

Share this post