Gioventù Nazionale presenta la candidata Giulia Branchetti


Si è svolta l’altra mattina la presentazione ufficiale della candidata Giulia Branchetti al consiglio comunale di Terracina, nella Lista Fratelli d’Italia, rappresentate di Gioventù Nazionale di Terracina.

Giulia 22 anni di Terracina è iscritta al 3° anno di “ Ingegneria Gestionale ” alla Sapienza di Roma e nei fine settimana invernali e durante la stagione estiva lavora nell’attività di famiglia nel campo della ristorazione a Terracina.

Alla presentazione è intervenuta anche  Roberta Tintari, Candidato sindaco a Terracina, che ha portato i suoi saluti e ringraziato Giulia per il suo impegno.

DICHIRAZIONI DI ALCUNI DEI PRESENTI

Mario Pozzi – Vice Presidente Nazionale di Gioventù Nazionale

“A Terracina possiamo solo dire E Brava Giulia. Esaltiamo Terracina con Giulia in consiglio comunale. Siamo i giovani ribelli e un po’ rivoluzionari che però alla protesta aggiungiamo la proposta e con Giulia e i ragazzi di Gioventù Nazionale di Terracina sono certo che questo non sarà un punto di arrivo ma l’inizio di un bel viaggio perché può mancare la forza e non il coraggio. Grazie a Giulia e Lorenzo Zomparelli perché il vostro entusiasmo e coraggio è disarmante.”

Federico Palla – Segretario Regionale Gioventù Nazionale Lazio

“La candidatura di Giulia è espressione di un gruppo di ragazzi che vogliono impegnarsi per la propria città e vogliono metterci la faccia ed essere partecipi per dare continuità al governo dell’amministarzione Procaccini che ha fatto tanto per Terracina e che ancora può fare.”

Fabrizio Almanza – Rappresentante Gioventù Nazionale Provincia di Latina

“Oggi è un punto d’inizio che continuerà nei prossimi anni, perché avremo le elezioni amministrative di Itri e Latina, quindi per noi Terracina è anche un banco di prova per misurarci come movimento giovanile sulla provincia. Quindi oggi per Giulia il nostro supporto è immenso, perché rappresenta l’inizio di una tornata elettorale ed è bellissimo quando una comunità giovanile è in completa simbiosi con il partito e questo ci riempie ancora di più di forza.”

Lorenzo Zomparelli – 21 anni di Terracina. Studente di “Economia” alla Lumsa di Roma – Segretario Comunale di Gioventù Nazionale di Terracina dal 2019 e Coordinatore di Azione Universitaria presso l’Università Lumsa dal 2019.

“Vedo in Giulia la persona più adatta a ricoprire quest’incarico perché sono certo che esprimerà al meglio la volontà dei ragazzi Terracinesi, tenendo sempre alti i valori cardine sui quali si fonda il nostro partito. Sono convito che, indifferentemente dal risultato che otterremo, questo sarà un momento emblematico che rimarrà nella storia politica della nostra città. Finalmente stiamo vivendo un notevole processo di rinnovamento, grazie soprattutto alle attività intense del gruppo giovanile di Terracina ,che da un anno a questa parte, sta crescendo notevolmente e la candidatura di Giulia ne è la prova calzante.”

Giulia Branchetti :

“Ho sposato fin da subito le tematiche generali sulle quale si fonda il Partito di Gioventù Nazionale facendo mio lo slogan bandiera del movimento : “Voglio il futuro presto”. Dato che noi giovani ci sentiamo sempre dire che siamo il futuro ed il futuro è in mano ai giovani, con la mia candidatura vogliamo portare il futuro a Terracina. Chiederemo l’apertura di uno sportello per le Politiche Giovanili, perché sentiamo la necessità di divenire parte attiva ed integrante della futura amministrazione. Siamo, infatti, profondamente convinti che questo sarà possibile con un Sindaco come Roberta Tintari, perché con la sua “Forza Gentile” saprà sicuramente dare continuità all’ottimo lavoro svolto dall’amministrazione sotto la guida di Nicola Procaccini, che ringrazio fortemente per il supporto che ci sta dando, e che sono certa ci darà anche da Bruxelles per portare, insieme a noi, il Futuro a Terracina.”

Nicola Procaccini – Europarlamentare FDI – ECR

 “Penso che la candidatura di Giulia Branchetti sia un’altra bella notizie per Terracina, perché racconta della voglia di una ragazza di 22 anni, di non restare a commentare suoi social network le cose che non vanno, ma che invece sceglie di metterci la faccia e di provare ad immergere le mani nella realtà in maniera genuina, pura e generosa. Penso che sia un bel segnale quando i giovani di una città decidono di spendere un po’ del loro tempo per gli altri e quindi: BRAVA GIULIA!

Share this post