Grandi eventi addio, dall’Offshore al Beach soccer. La sfida (im)possibile


fendi racing, mondiale offshore terracina. Anxur Time

Prima le Frecce tricolori, poi il campionato di Beach soccer. E adesso pure il campionato dei bolidi del mare dell’Offshore. C’erano una volta i grandi eventi terracinesi, quelli di fama internazionale capace di richiamare sul territorio migliaia di turisti. Nelle scorse settimane Terracina ha visto una dopo l’altra salutare alcune manifestazioni che negli ultimi anni hanno fatto la fortuna del turismo cittadino.

Gli eventi che hanno salutato Terracina

Prima le Frecce tricolori, che dopo due anni consecutivi (con l’edizione dello scorso settembre in cui purtroppo si verificò il tragico incidente dell’Eurofighter) voleranno altrove. Poi l’ufficialità della tappa nazionale del campionato di Beach soccer che dopo sei anni saluta la spiaggia di Levante e la magnifica vista del Tempio di Giove. Che peccato! Ora un altro appuntamento che ha fatto grande e bella Terracina si sposta altrove. A San Felice Circeo, pochi chilometri più in là, tra 27 e 29 aprile. È il campionato di Offshore. A dire il vero, si tratta di una tappa dei campionati italiani, mentre a Terracina si trattava dei mondiali, quindi una categoria superiore. Le due edizioni terracinesi, nel 2013 e nel 2014, trasformarono la città in uno spettacolo incredibile. Si parlò addirittura di emiri e ricchissimi arabi pronti a fare spese da queste parti. Dopo i fuochi d’artificio, nulla.

La sfida: tradizioni e manifestazioni internazionali devono coesistere

Oggi i bolidi del mare tornano a fare capolino in terra pontina, ma al Circeo. Certo, di lavoro da fare ce n’è tanto, ma le premesse non sono le migliori per il consigliere Andrea Bennato, fresco di delega ai Grandi eventi. Proprio sulla pagina Facebook dedicata, si annunciano importanti novità. Pedagnalonga, riapertura del Montuno, Skywine e festa di San Silviano: eventi della cultura cittadina e della storia terracinese. Ma una città turistica come Terracina, dopo i grandi successi degli ultimi anni, attende anche grandi eventi capaci di avere risonanza nazionale se non addirittura mondiale.

Share this post