Hermada: è già tutto pronto


Dal possibile colpo Botta al restyling del campo sportivo: la società del borgo è già pronta per la nuova stagione. L’Hermada si è regolarmente iscritta al campionato di promozione e la sua Juniores a quello regionale.
Nonostante le difficoltà economiche che attanagliano tutto il calcio dilettantistico, l’Hermada si ripresenta ai nastri di partenza della stagione 2015/16 con una società ringiovanita sostenuta da alcuni soci storici.
Il presidentissimo Ciampa cede il timone a Pierpaolo Marcuzzi che sarà il nuovo presidente, la vice presidenza andrà a Pozzato Daniele e come direttore sportivo il giovane Paolo Marchiori.
IMG-20150718-WA0007
Ciampa sarà presidente onorario e si dedicherà solo alla prima squadra, Bagnariol Daniele sarà il tesoriere.
Tante altri giovani si sono avvicinati alla società, Catalano S., Moro M, Castrovilli M., Ciprian R, Ambrosi G. e altri veterani sono rimasti con in testa Orlando Bagnariol.
Il settore giovanile sarà diretto da Filippo Raccioppoli con la supervisione di Montanile.
Dopo lo scorso campionato in chiaro scuro l’Hermada saluta mister Coco, i rapporti con l’ex tecnico sono rimasti buoni, ma le incertezze iniziali sulle ambizioni della società hanno fatto dividere le strade.
L’Hermada augura buona fortuna ad un mister che si è dimostrato preparato e pronto a categorie superiori.
Dopo le incertezze iniziali Marcuzzi e soci hanno allestito una società solida che andrà a sistemare qualche piccola pendenza vecchia e allestirà una squadra competitiva. La guida tecnica della prima squadra sarà affidata a Dario Lauretti che avrà una rosa competitiva formata da molti giovani promettenti e qualche giocatore che ha militato il categorie superiori. Dal Terracina potrebbero arrivare Andrea Botta e Marconi: decisive le prossime ore.
Ci saranno ritorni eccellenti di giocatori che abitano al Borgo come Di Rocco e Palmacci, oltre alle conferme di Onorato, Monti, Borelli, Mucciarelli, Di Girolamo e D’Onofrio.
Giovani come Carocci, Tigli, Ceci e Magnisi saranno raggiunti da 5/6 elementi che hanno vinto il campionato provinciale Juniores fra cui il bomber Scarabello.
Chiuso con Perfetti centrocampista proveniente dal Sabaudia e con l’attaccante Guglielmelli, il borgo sta lavorando per un’altra punta e un altro portiere.
In difesa ci sarà un centrale difensivo d’esperienza che lo scorso anno ha militato in serie D, oltre al Terracinese Subiaco.
In queste ore si stanno definendo alcuni innesti di persone che provengono da categorie superiori, fra i quali due ragazzi del Borgo e uno di Terracina. Giovani talenti come Roccarina e Casteltrione dalla juniores delite del San Donato approderanno in promozione.
La rosa messa a disposizione del mister Lauretti è composta per il 50% di persone che abitano al borgo e in questi anni militavano in altre formazioni oltre a diverse persone provenienti da Terracina, quasi una squadra a chilometri zero. Al momento solo 4 elementi non risiedono nel comune di Terracina.
Entro Mercoledì saranno ufficializzati i nuovi arrivi, la presentazione della squadra avverrà il 16 agosto in piazza al Borgo in cui ci sarà anche un riconoscimento a Palmacci per i successi con la Nazionale di beach soccer.
La preparazione inizierà il giorno dopo la presentazione.
La Juniores Regionale sarà affidata a Francesco Del Prete e il preparatore dei portieri sarà l’esperto Martinelli.
La prossima settimana Raccioppoli presenterà tutti gli allenatori del settore giovanile.
Non si faranno passi più grandi delle possibilità economiche concretamente a disposizione, ma si ha la consapevolezza di dare a Mister Lauretti una squadra per un ottimo campionato in uno stadio che quest’anno dopo decenni di si rifarà il look e diventerà una casa accogliente per tutti.
Il Borgo potrà dare filo da torcere con molta gente locale a corazzate di città importanti come Sezze e Formia che insieme a Lenola stanno allestendo squadre investendo molto di più dei Borghiggiani.

Share this post