I profili dei “nuovi” tigrotti


Parte dello staff del Terracina calcio

Tante le novità di questa stagione nella rosa dei tigrotti. Per alcuni tifosi probabilmente è anche difficile capire l’effettiva caratura dei calciatori biancazzurri.

Conosciamo meglio alcuni tesserati del Terracina: Davide Benedetti, Alessandro Lorusso,  Josuè Prieto Currais e Julian Vincent Ripoli

Davide Benedetti  è un difensore classe ’95, romano. Cresciuto nelle giovanili del Pescara, dove ha militato fino alla passata stagione, Davide è pronto a lanciarsi nel calcio dei senior. Benedetti  si è allenato costantemente con la prima squadra abruzzese giocando stabilmente con la Primavera. Alto 190 centimetri è abile nel gioco aereo.

Alessandro Lorusso: difensore 23enne proveniente dalla  Sampdoria. Originario di Monopoli, nei suoi trascorsi ci sono anche Carpi e Ascoli. Ha rescisso il contratto con la Samp a febbraio ed è pronto a rilanciarsi con i tigrotti. Può agire anche da terzino sinistro. «Buona stazza fisica e ottime qualità tecniche per un difensore», precisa il diggì Arnuzzo.

Josuè Prieto Currais è un centrocampista del ’93. Spagnolo, ha giocato in Finlandia nell’ultima stagione, dove lo ha voluto fortemente un tecnico iberico chiamato a guidare il club SJk Finlandia. Specialista dei calci di punizione, ha realizzato 10 gol nell’ultimo campionato finlandese.

Julian Vincent Ripoli è un attaccante 22enne proveniente dal Genoa. Italo francese, lo scorso torneo era alle dipendenze dell’Universitatea Craiova e ancora prima ha militato nel Lechia Gdansk (Polonia). Dopo la Serie A polacca e rumena è pronto all’avventura nella D italiana. E’ un attaccante di movimento, molto rapido in zona gol.

Nel reparto avanzato la società sta cercando un giocatore abile nel gioco aereo e nella protezione del pallone. La difesa dovrebbe essere al completo, mentre mister Fabio Celestini valuterà se occorre un innesto a centrocampo.

Share this post