Il vicepremier Salvini visita il centro devastato dal ciclone. «Qui per la città»


Si sta svolgendo in questi minuti la visita del vicepresidente del Consiglio e Ministro dell’Interno Matteo Salvini nel centro di Terracina. Salvini, guidato dal sindaco Nicola Procaccini e dal deputato terracinese Francesco Zicchieri, coordinatore regionale della Lega ha percorso il tragitto previsto tra due ali di folla, visitando le strade devastate dalla tromba d’aria che lo scorso 29 ottobre ha provocato due vittime e danni per milioni di euro. In diversi momenti, la popolazione ha voluto applaudire il leader della Lega, approvando la sua visita e sostenendo il suo operato in città. Salvini si è intrattenuto con i presenti e garantito vicinanza e solidarietà a tutte le vittime. Moltissime le persone che hanno voluto vedere da vicino il ministro. Presenti anche il sottosegretario Claudio Durigon e il consigliere regionale Tripodi.

Salvini: «Dovevo esserci, importante incontrare gente vera. Siamo qui per aiutarvi»

Alla conclusione della sua visita, Salvini si è soffermato a piazzale Aldo Moro. Qui si è intrattenuto con i giornalisti e i presenti: «Bisogna aiutare a costruire, servono soldi, l’obiettivo è aiutare la popolazione. Il Governo c’è: lo stato deve fare la sua parte. Mi sembrava doveroso essere a Terracina, oggi, in una giornata particolare come quella del 4 Novembre. Mi è sembrato opportuno porre una corona di fiori in meno e incontrare gente vera in più. In bocca al lupo». 

Share this post