Impianto di Morelle, Villani (Lega): «Deve funzionare per la città»


La Lega-Salvini premier torna a intervenire sull’impianto di compostaggio di Morelle. È il consigliere provinciale Domenico Villani a tornare sulla questione della struttura, da tempo al centro di un dibattito politico sul suo utilizzo. Se strutturato e riqualificato in un certo modo – dice in sostanza Villani – può tornare utile ma a patto che funzioni per la città di Terracina e soltanto per essa. Secondo Villani, quindi, l’impianto non deve essere utilizzato come pattumiera per i rifiuti di altre città e facendo queste affermazioni il salviniano insiste sui temi già sollevati in precedenza per cui Morelle deve essere a vantaggio della sola cittadinanza terracinese. Per concludere, si chiede all’amministrazione comunale di chiedere alla cittadinanza una maggiore partecipazione nelle scelte da fare per evitare che da un giorno all’altro gli abitanti si ritrovino con decisioni prese senza alcun tipo di coinvolgimento. 

Share this post