In difficoltà mentre fa kitesurf, i soccorsi della Guardia costiera


Una giornata dedicata allo sport acquatico poteva trasformarsi in una tragedia. Un uomo in attività di kitesurfing nel tardo pomeriggio di sabato 2 marzo si è trovato in gravi difficoltà al largo di Fogliano del litorale di Latina. La guardia costiera di Terracina, alle dipendenze del Compartimento marittimo di Gaeta, coordinati dalla Direzione marittima di Civitavecchia, è intervenuta con uomini e mezzi alla ricerca e salvataggio del malcapitato, su segnalazioni telefoniche sull’utenza di emergenza 1530 pervenute alla Sala operativa dell’Ufficio circondariale marittimo di Terracina. Prontamente sono intervenute per le operazioni di ricerca la motovedetta SAR CP 859 alle dipendenze dell’Ufficio circondariale marittimo di Anzio e la motovedetta SAR CP 834 alle dipendenze dell’Ufficio circondariale marittimo di Terracina. Le ricerche sono terminate in serata con il ritrovamento dell’uomo, ormai allo stremo delle forze, attaccato alla propria tavola da surf. Il surfista  tratto in salvo,  affaticato ma in buono stato di salute, veniva trasferito nel porto di Terracina ed affidato ai familiari ansiosi di rivederlo.

Share this post