Incidente per colpa di una panchina alla Pineta, scatta il risarcimento


Si è conclusa con una definizione bonaria la vicenda che ha messo uno contro l’altro un cittadino e il Comune. Al centro del sinistro le condizioni di una panchina, oggetto dell’incidente ai danni del cittadino. Quest’ultimo ha chiesto all’ente un risarcimento per le lesioni subite a seguito di un sinistro accaduto nell’estate del 2017 presso l’area pubblica della Pineta. La manutenzione della panchina, come è emerso nel corso dei controlli successivi all’incidente, era di competenza comunale, come appurato dal Settore manutenzioni dell’ente. A questo parere si sono aggiunti in sede di istruttoria i documenti di Ares 118, polizia locale e deposizioni testimoniali. In questa fase è stata quindi accertata la responsabilità del Comune nella causa del sinistro. La parte lesa ha chiesto un risarcimento di circa 2.600 euro ma alla fine col Comune ci si è messi d’accordo su una cifra più bassa, 2mila euro circa. Somma che poteva essere ben spesa per la manutenzione della panchina della Pineta, il che avrebbe anche evitato l’incidente. 

Share this post