Infiltrazioni d’acqua a scuola, chiesto intervento urgente del Comune


A Scuola Senza Zaino IC Milani. anxur time

L’istituto comprensivo “Milani” chiede un sopralluogo urgente al Comune per la valutazione dei rischi per i plessi Manzi e Giovanni Paolo II. La richiesta arriva in seguito alle ultime precipitazioni per le quali si sono verificate infiltrazioni di acqua dal tetto all’interno di alcune classi e della palestra del plesso Manzi, della palestra e del corridoio del piano superiore del plesso Giovanni Paolo II. Il dirigente scolastico per motivi di sicurezza si è visto costretto a disporre la chiusura precauzionale di alcuni locali e lo spostamento temporaneo di alcuni alunni. Motivo per cui si è richiesto al Comune l’intervento urgente per ripristinare la normalità e consentire il regolare svolgimento delle attività didattiche. Al contempo dalla scuola è partita la richiesta di avere una relazione dell’ufficio tecnico che attesti la possibilità di riutilizzazione delle aule e delle palestre attualmente chiuse. Un argomento, questo, molto delicato che riporta l’attenzione sulla questione della sicurezza negli edifici scolastici e che pochi giorni fa ha visto anche diversi presidi della provincia pontina partecipare a Roma a una manifestazione nazionale per chiedere più tutele in merito alle condizioni dei locali su cui grava la propria responsabilità. Ma i cui lavori sono di competenza dei Comuni o delle Province.

Share this post