Internazionali di beach tennis, spettacolo alle battute finali


Andavano oggi in scena gli ottavi ed i quarti di finale dei rispettivi tabelloni maschile e femminile e come da copione non è mancato lo spettacolo condito da numerose sorprese. In campo maschile Beccaccioli-Benussi, dopo aver concluso un’infinita partita giocata su due giornate, hanno avuto accesso dapprima agli ottavi con il tie break vinto su Marighella-Meliconi, poi dopo un’altra maratona contro Simone Burini e Francesco Pesaresi conclusasi al terzo set 3-6 6-1 6-0 hanno raggiunto i quarti di finale dove ad aspettarli c’erano Diego Bollettinari e Marco Faccini che a loro volta avevano facilmente battuto la coppia locale Gianmarco Scarica e Simone Perroni con il punteggio di 6-2 6-4. La gara come da copione è stata giocata su ritmi altissimi ma alla fine i due romani hanno avuto la meglio per 6-2 6-4; per loro appuntamento a domani mattina per sfidare i campioni in carica Nikita Burmakin e Tommaso Giovannini nella semifinale. La coppia misto italo-russa infatti ha eliminato dapprima agli ottavi Fabrizio Avantaggiato e Luca Cramarossa con un perentorio 6-3 6-4 e poi, nello scontro con i francesi freschi campioni in carica del campionato europeo, Mathieu Guegano e Theo Irigaray hanno letteralmente passeggiato vincendo in due set  6-3 6-1. Nella parte alta del tabellone, ricca di beachers di altissimo livello alla fine le due coppie che hanno raggiunto la semifinale sono state Alessandro Calbucci in coppia con Marco Garavini e a sorpresa Niccolò Strano accoppiato per l’occasione con Dennis Valmori. Infatti il duo formato dall’idolo bolognese e dalla furia cesenate hanno sorprendentemente battuto i quotatissimi Luca Carli e Michele Cappelletti coppia che in passato è stata per un lungo periodo numero 1 del ranking beachtennistico mondiale. La partita è stata a tratti spettacolare e ricca di colpi di scena ma alla fine si è conclusa per 6-3 6-4. Come detto in precedenza in semifinale troviamo anche la coppia Calbucci Garavini che in prima battuta agli ottavi ha eliminato, dopo una gara lunga e combattuta, lo zio Alessio Chiodioni accoppiato con uno dei migliori giovani emergenti del panorama beachtennistico Mattia Spoto classe 99’,con il punteggio di 1-6 6-1 6-4. Nei quarti i due trovavano Andrea Banci e Marco Mastrantoni sorprendentemente arrivati a tale traguardo dopo aver battuto il caraibico giocatore di Aruba Aksel Samardzic accoppiato con il Brasiliano Vinicius Font, per 7-6 6-3. La gara sulla carta agevole per la testa di serie numero 1 del tabellone si è conclusa con qualche patema d’animo a favore dei più quotati beachers con il punteggio di 7-6 6-2.

In campo femminile come da copione le 4 teste di serie presenti in tabellone hanno raggiunto le semifinali. La coppia numero 1 del tabellone Federica Bacchetta e Giulia Cimatti se la vedrà con la testa di serie numero 4 composta da Eva D’elia e Veronica Visani. Nella parte bassa del tabellone invece la coppia numero 2 del ranking mondiale Sofia Cimatti e Flaminia Daina se la vedrà contro la numero 3 del tabellone composta dalla tedesca Maraike Biglmaier e dalla brasiliana Rafaella Miller. Appuntamento a domenica mattina per le semifinali a partire dalle 10 sempre alle rive di traino di Terracina.

Share this post