Internazionali di beach tennis, taglio del nastro dell’ottava edizione


Si è svolta ieri mattina alle ore 11:00 la Cerimonia di Inaugurazione dell’ottava edizione degli Internazionali di Beach Tennis Città di Terracina presso Le Rive di Traiano. Alla presenza del vicesindaco di Terracina Roberta Tintari, Giorgio di Palermo, Presidente Comitato Regione Lazio FIT  e Francesco Cascarini, Presidente dell’asd Amici dello Sport è stato svolto il celebre rito del taglio del nastro per dare avvio ai tornei.
La manifestazione sportiva ITF di categoria 2, iniziata ieri e che finirà domenica 1° Settembre sta suscitando molto interesse da parte di giocatori, appassionati di beach tennis, turisti, cittadini e curiosi che sono accorsi presso l’rdt Summer Village di Terracina in Via Lungomare Matteotti per scendere in campo e giocare il proprio torneo alla conquista di uno dei tanti trofei in palio o semplicemente partecipare da spettatore.

Queste le parole del vice sindaco: “Terracina per l’ottava edizione ospita i Campionati Internazionali di Beach Tennis. Grazie alla tenacia dell’associazione Amici dello Sport che organizza questi grandi eventi che aggregano tanti giovani, anche dal punto di vista sociale. Un richiamo importante oltre che per lo sport, anche per la nostra città, ovviamente sorvegliata dal nostro Tempio di Giove”.

Entusiasmo per il presidente Cascarini: “Questa  manifestazione ci regala ogni anno nuove emozioni. Siamo giunti all’ottavo anno, e siamo grati alle Istituzioni, alle Federazioni e a tutti i partner che ci sostengono, ed appoggiano la nostra idea di sport e al nostro modo di promuovere il territorio”.  

Sono molti i tornei che si disputeranno in queste giornate. Un programma ricco e variegato vedrà sfidarsi a colpi di racchette molti atleti italiani e stranieri, merito anche del corposo montepremi messo in palio, con un prize money complessivo di 16.000$. Numerose sono anche le categorie di gioco: singolare maschile, femminile, e i main draw destinati agli under 14, 16 e 18. Parallelamente alle competizioni targate ITF, avranno luogo anche i tornei collaterali FIT OLTRE GLI INTERNAZIONALI riservati a tutte le categorie: una lunga lista di competizioni in grado di soddisfare la voglia di giocare e partecipare di bambini, amatori e professionisti eliminati nelle varie turnazioni delle gare superiori.

Intanto ieri si sono disputati i primissimi tornei che hanno decretato alcuni vincitori. Per i tornei FIT le categorie interessate sono state quelle dei singolari femminili e maschili limitati 4.1, i singolari maschili under16 ed il singolare maschile over 40. Mentre per gli ITF sono scesi in campo gli under 14 con il boys double.
Una sola giornata di gioco, ma sono state già tante le emozioni regalate dagli 8th Internazionali BT Città di Terracina. Una manifestazione resa ancora più ghiotta dalle numerose novità aggiunte dall’organizzazione. Ci saranno i “bundles”, pacchetti aggiuntivi ideati dall’International Tennis Federation che innalzano il livello e la qualità della manifestazione, rendendola ancora più interessante e appetibile a tutti i beach players che vi faranno parte.  L’edizione 2019 ha ottenuto sia il bundles O-Officiating, in quanto dai quarti di finale del Men Doubles e del Women Doubles (Quarterfinals) ci saranno 2 giudici di linea, un Arbitro di sedia ed i Ball Boys su ogni campo, sia il bundle T- Streaming + TV (dal venerdì pomeriggio sarà garantito il live streaming ed il live scoring delle competizioni disputate sul campo centrale. Il servizio sarà disponibile sul sito dell’evento www.rdteventi.it).

Alla Cerimonia di apertura vi erano tutte e otto le nazioni presenti nei tabelloni finali del doppio maschile e femminile: Aruba, Brasile, Francia, Russia, Venezuela, Lettonia, Spagna e non mancherà una ricca rappresentanza italiana a formare una vera e propria kermesse internazionale, con la presenza degli atleti più importanti nelle prime 50 posizioni del ranking mondiale. L’analisi dei draw, sorteggiati dal Referee Aniello Santonicola, rivela una situazione complicata: nel campo femminile si preannuncia una semifinale difficilissima per Daina-Diaz contro Gasparri-Cimatti; in campo maschile un virtuale quarto di finale difficile per i campioni in carica Benussi-Beccaccioli contro Guedez-Samardzic. Come sempre poi la sabbia di Giove sceglierà i migliori, perché per vincere non basterà il ranking.

Non resta che dare appuntamento a Terracina  #visit_terracina, per godervi lo spettacolo all’ombra del tempio di Giove. Il programma completo della manifestazione è pubblicato sul sito ufficiale www.rdteventi.it

Share this post