La Granfondo nazionale trapiantati fa tappa a Terracina


Quest’anno la 16^ edizione della manifestazione ciclistica “GRANFONDO DEI TRAPIANTATI” organizzata dallo Staff di Coordinamento prelievo e trapianto dell’Ospedale Papa Giovanni di Bergamo con  l’ Associazione Amici del trapianto di fegato Onlus di Bergamo, in collaborazione con la ASST Papa Giovanni XXIII di Bergamo, farà tappa a Terracina.

La carovana, partita il 14 ottobre, è composta da 34 persone tra accompagnatori e ciclisti trapiantati e fino al 20 ottobre percorrerà le strade dell’Umbria e del Lazio per testimoniare, come afferma il Dott. Mariangelo Cossolini, coordinatore dell’iniziativa, “che un trapianto cambia la vita di una persona, portandola in pochi mesi da una situazione di grave insufficienza d’organo che non può più essere curata, alla possibilità di tornare ad una vita normale con la ripresa delle attività lavorative e anche di quelle sportive. Con la Granfondo di ciclismo si intende sensibilizzare tutta la popolazione, soprattutto gli studenti delle scuole superiori, dell’importanza del trapianto, della donazione degli organi e della ricerca sulle malattie epatiche. Per questo la peculiarità di questa pedalata ciclistica di chi ha avuto un trapianto d’organo prevede un incontro in una scuola ubicata nella città sede di partenza di tappa  prima della partenza stessa per portare  un messaggio sulla donazione d’organi con le testimonianze dei trapiantati”.

Prima della partenza della tappa di sabato 19, l’Associazione Amici del Trapianto di Fegato Onlus incontrerà gli studenti dell’ITS A. Bianchini, i rappresentanti del mondo associazionistico e delle istituzioni e i cittadini che vogliono informarsi sul tema della donazione degli organi presso l’Aula Magna dell’istituto dalle 8.30 alle 10.00.

 

Share this post