LA “PODISTICA TERRACINA” IN LUCE NELLA MEZZA MARATONA DI LATINA


di Osvaldo Militi

La Podistica Terracina fa incetta di premi anche alla Mezza Maratona di Latina. Non si sono certo risparmiati i ragazzi della storica società tirrenica, domenica 19 novembre, lungo i 21 chilometri e 97 metri di questa impegnativa prova, giunta alla 15^ edizione. Due le vittorie di categoria per i terracinesi presenti ai nastri di partenza.
Sorprende il primo posto di Fabrizio Di Maio. Lesperto campione non ha impiegato molto nonostante un lungo periodo di inattività per riprendere il passo giusto e risalire la vetta delle classifiche, riaffermando così quel dominio che, per anni, era rimasto incontrastato. Nonostante si tratti di un atleta che annoveri già numerosi titoli iridati, continua a stupire questa sua continua ricerca di nuovi limiti da superare, come se il suo già ricco palmares non fosse già abbastanza.
Gradino più alto del podio anche Tonino Panno, sportivo di indiscusso valore, che ha fatto della granitica forza di volontà il principale punto di forza. Lavere colto lennesima vittoria di stagione, per chi come lui è abituato a trionfare, va comunque letto in controluce, se si vuole davvero cogliere leccellenza di questa prestazione, soprattutto laddove si consideri laltissimo livello del parterre di avversari e lelevato tenore della manifestazione.
Di grande interesse, infine, anche le performance di Cornelio Pisa e Valentino Masci. I due terracinesi, tenaci e combattivi come sempre, hanno voluto chiudere con tempi di tutto rispetto quello che, allorigine, sarebbe dovuto essere solo un test in vista della prossima maratona.
Il presidente Egidio Pagliaroli ancora compiaciuto per il buon esito della prima edizione della Corri a Terracina, disputata domenica 12 novembre non nasconde la soddisfazione per la nuova prova di forza dei suoi ragazzi che, anche in una stagione difficile come questa, continuano a dare continuità alla lunga striscia di successi di un 2017 davvero da incorniciare.