LA REPLICA DEL SINDACO: ZICCHIERI DOVREBBE VERGOGNARSI


Il sindaco Nicola Procaccini ai nostri taccuini si è scagliato contro Zicchieri difendendo così la scelta dell’amministrazione comunale di aderire al progetto S.P.R.A.R: «Si sta facendo una polemica miserabile sull’accoglienza a 40 immigrati tra donne e bambini che stanno scappando dalla guerra, non capisco come Zicchieri e chi come lui stiano istigando all’odio non riescano a non vergognarsi». Il Sindaco ha provato poi a spiegare i motivi dell’adesione allo S.P.R.A.R: aderendo a questo progetto decidiamo noi chi deve entrare e sappiamo noi cosa fanno dalla mattina alla sera e con la clausola di salvaguardia evitiamo che il prefetto imponga l’apertura incontrollata di nuovi C.A.S come quello scoperto a San Vito. In poche parole così facendo siamo parte attiva e non stiamo lì a subire passivamente le decisioni del prefetto. Il tutto poi è spese dello Stato e non del Comune e inoltre le donne saranno impegnate a fare lavori socialmente utili al fine di favorire la loro integrazione ed essere utili alla nostra società”. Per chiudere il sindaco ha poi fatto leva sul dovere da parte dell’Europa di aiutare tutti quelli che scappano dalle guerre. La polemica non sembra destinare a cessare e vedremo prossimamente quali saranno le ripercussioni sulla maggioranza che sostiene il sindaco.

Share this post