La San Damiano è campione


Con una giornata di anticipo il sogno della San Damiano si avvera per la terza volta grazie al 4-0 contro la Samagor e complice l’inaspettata sconfitta dell’Amatori Hermada contro il San Pietro. Forse questo è il titolo più bello perché vinto con la maggiorparte dei protagonisti sopra i 35 anni, un titolo inaspettato perché sulla carta le avversarie sambravano fossero più attrezzate.Ma la forza del gruppo è riuscito a sopperire laddove il fisico e la mente del singolo non riuscivano ad arrivare.Esplode subito la festa prima al campo e poi al Gramilla sponsor della squadra tra cori ed ettolitri di birra a bagnare una notte che che nessuno di loro vorrebbe mai veder finire perché oggi è il giorno a far paura e questi ragazzi eterni sognatori temono che qualcuno li venga a svegliare e questo sogno che dura ormai da 16 anni possa svanire.I ragazzi della San Damiano non hanno ancora capito che a volte i sogni diventano realtà.

Share this post