LA SAN DAMIANO IN FUGA PER LA VITTORIA


Con una splendida vittoria per 3-0 contro l’ostico Bella Farnia ottavo in classifica, la San Damiano vola al primo posto con quattro punti di vantaggio sui cugini dell’Hermada secondi in classifica con una partita da recuperare. La vittoria in  trasferta smentisce chi prova a giustificare il primato della compagine allenata da Gazzelloni con l’abilità nello sfruttare il campo amico, omettendo di dire che in trasferta la San Damiano nel girone di ritorno ha sconfitto ben tre delle prime otto in classifica. A Bella Farnia la San Damiano si schiera con un 3-5-2: Savarese tra i pali, Marzullo, Sperlonga e Belviso in difesa, Aversa e Pallotta sulle fasce, Tedesco, Piccolo e Maietti a centrocampo, Perroni e Sdrubolini in avanti. Partono subito forte i terracinesi che vanno in vantaggio con Perroni abile a sfruttare una punizione calciata da Aversa. Il Bella Farnia prova a reagire ma ancora Perroni su perfetto assist di Sdrubolini raddoppia. C’è spazio per una traversa di Belviso e per un’occasione fallita da Sdrubolini che chiude il primo primo tempo. Nella ripresa da grande squadra la San Damiano gestisce il risultato e allo scadere è ancora Perroni a chiudere l’incontro. Adesso mancano sei finali per il raggiungimento di un sogno, che sembrava svanito dopo il derby perso tra le mura amiche. Andrà come andrà resta comunque da applaudire una squadra che nonostante un’età media molto avanzata contro ogni pronostico sta sbalordendo tutti per l’ennesima volta grazie alla forza dell’intramontabile gruppo che sembra in grado di sovvertire ogni tipo di avversità.

Share this post