La Torre degli Acso


Si è aperta dopo anni o sarebbe meglio dire secoli, la porta della Torre degli Acso. La storia torna quindi ad avere un ruolo importante nel panorama cittadino di Terracina e lo fa guardando al futuro. All’interno della Torre degli Acso è possibile ammirare delle mostre non solo degli anni passati, ma anche dei nostri giorni come quella dell’associazione Masseria con una serie di quadri e fotografie di concerti che si sono svolti nel centro storico. La struttura che risale al periodo medievale, si avvale anche della presenza di un ascensore di ultima generazione con il quale è possibile arrivare fino al quarto piano e poter accedere così alla terrazza ed ammirare il panorama sulla città a 360 gradi. La struttura, adesso Casa della Cultura Popolare Terracinese, è stata dedicata al noto poeta Gigi Nofi. L’ingresso è libero. Un luogo dove sarà possibile riscoprire le tradizioni di una città ed essere lasciato in eredità alla comunità. L’amministrazione comunale vorrebbe aprire le porte tra due mesi anche del Castello Frangipane.

Inaugurata la Torre degli Azzi

Inaugurata la Torre degli Azzi

Share this post