La vergogna delle panchine nel parco pubblico, nuove proteste dei cittadini


Non c’è pace per le panchine del parco pubblico alle spalle della scuola Giovanni Paolo II. Gli utenti continuano a lamentarsi della condizione in cui versa l’area, in particolare l’arredo. Le panchine sono in parte divelte, inutilizzabili e anche pericolose. E sì, perché in alcuni casi mancano gli schienali, in alcune strutture la situazione è più insidiosa perché mancano alcune aste di legno nel sedile. Colpa dei soliti ignoti, vandali che hanno fatto danni e sono passati indisturbati. Ci si chiede se ci siano delle telecamere, se qualcuno faccia dei controlli, se i residenti abbiano visto o sentito nulla. Per adesso dal Comune non sono arrivate risposte, nonostante le numerose richieste d’intervento da parte delle famiglie che frequentano il parco. 

Share this post