La Virtus Terracina si arrende al Pontinia


 

La Virtus Terracina si arrende al Pontinia. 59 a 67 il finale.

Una Virtus Pontinia molto rimaneggiata, priva soprattutto di Ottocento e Parisi, si presenta al Palavirtus con solo 9 giocatori a referto dei quali Cardinali non prenderà parte alla gara.

Partita molto combattuta, punto a punto nei primi tre quarti con Pontinia che sia nel primo che nel secondo prova a scappare con un paio di break di 6/8 punti di vantaggio prontamente ricuciti da Terracina fino al 43 a 42 per i locali al termine del terzo quarto.

Il break definitivo avviene all’inizio dell’ultimo quarto. Apre la prima tripla della partita di Diglio seguita in sequenza da due penetrazioni di Nardin e D’Anolfo che costringono coach Borelli a fermare il tempo per riorganizzare la squadra. Sarà però questo il vantaggio che Terracina non riuscirà piu’ a recuperare. Viene fuori la maggiore esperienza di un D’Anolfo che si carica letteralmente la squadra sulle spalle con due nuove penetrazioni in sequenza e le capacità tecniche ed atletiche di Nardin che, dopo tre quarti passati quasi interamente in panca per falli, torna in campo e dopo una tripla iniziale, con Terracina in bonus di falli, penalizzata da due espulsioni ed un tecnico, mette a segno un 7 su 8 ai liberi che chiude definitivamente la partita.

Virtus Terracina 2008 59 – Virtus Pontinia 67
Parziali: 15-18; 18-16; 10-8; 16-25

Virtus Terracina 2008: Leccese 20, Puca 13, Centra 8, Pannozzo 4, Grenga 1, D’Angelis 4, Avallone 2, Mirra, Gargiulo 7, De Filippis, La Rocca. All.Borelli

Virtus Pontinia: CHILLEMI 6, DIGLIO 7, MASSIMI 15, PETROLINI 3,D’ANOLFO 12, VISCA 9, CARDINALI , SANTORO 2, NARDIN 13. ALL.T. MORASSI

Share this post