L’Anpi si prepara a celebrare il 25 aprile


L’Associazione nazionale partigiani d’Italia si prepara a celebrare il 25 Aprile. «25 aprile, festa della Liberazione, festa nazionale. L’Anpi di Terracina festeggia: perché è un bisogno, perchè è un dovere, soprattutto in questi tempi difficili affinché si diffonda la speranza attraverso la testimonianza dei partigiani, antifascisti, uomini e donne della Resistenza che, a costo della vita, hanno restituito agli italiani la libertà contro il nazismo e il fascismo in quell’aprile del ’45. Non possiamo scendere in piazza, solo il presidente assisterà alle cerimonie istituzionali, secondo quanto stabilito dal governo, ma facciamo sentire la nostra voce attraverso le “piazze virtuali” che sono i nostri canali youtube, twitter, instagram. Con l’iniziativa “Pillole di Resistenza”, il canale youtube dell’Anpi-Terracina sta ospitando in questi giorni che precedono il 25 aprile diversi contribuiti audio-video dei molti amici e aderenti che vogliono festeggiare la Liberazione. I festeggiamenti continueranno poi il 25 aprile con un video-tributo a più voci dell’Anpi-Terracina e con l’iniziativa promossa dall’Anpi nazionale alle ore 15.00 #bellaciaoinognicasa. Invitiamo tutti e tutte ad ascoltare e guardare i nostri video, a condividerli sui social network, ad esporre dalle finestre e dai balconi il tricolore, ad intonare Bella ciao! Festeggiando il 75esimo anniversario della liberazione noi oggi rinnoviamo la scelta partigiana di continuare a vivere nella pace e nella libertà; insegniamo ai nostri figli i valori della Repubblica Italiana inscritti nella Costituzione, che sono i valori della Resistenza: libertà personale, giustizia sociale e convivenza civile di cui il fascismo è stato la negazione più totale. W la Resistenza! W la libertà! W il 25 aprile!»

Share this post