L’ASD Podistica Terracina domina a Lenola


Fernando Fiore sul podio a Lenola. Anxur Time

Un’altra giornata di successi per la Podistica Terracina, presente a Lenola, nonostante l’impietoso clima tropicale, anche in questa 8^ edizione del trofeo “Madonna del Colle”. L’assenza di Romina D’Auria, trionfatrice nel 2014, è stata compensata dai pregevoli risultati raggiunti dai compagni di squadra.

Un Fernando Fiore in versione 2.0 è riuscito a guadagnare il gradino più altro del podio di categoria. Dopo una lunga serie di secondi posti, il giovane campione terracinese, determinato più che mai, non si è accontentato di vincere, ma ha voluto addirittura stravincere, rifilando, a conclusione del durissimo percorso, oltre due minuti di distacco al primo dei suoi inseguitori.

Stesso risultato anche per Luisa Pallotta, che ha così bissato il successo della precedente edizione. Per lei, da sempre abituata alla vittoria, anche la viva soddisfazione per avere fatto registrare un riscontro cronometrico di tutto rispetto.

Piazza d’onore per l’ultramaratoneta Emilio Subiaco, reduce dalla splendida vittoria di categoria nel durissimo trail del Monte Artemisio, corso la domenica precedente a Velletri. Sempre per il “team Subiaco”, di grande rilievo anche la seconda posizione di categoria della figlia Sara, che ha così occupato gli alti ranghi della classifica generalmente dominio della sorella Silvia, questa volta assente.

Paolo Sessa, Fernando Fiore e Maurizio Muccitelli ai nastri di partenza a Lenola. Anxur Time

Paolo Sessa, Fernando Fiore e Maurizio Muccitelli ai nastri di partenza

A premi anche Paolo Sessa che, dopo avere recuperato posizione su posizione, è riuscito a conquistarsi un inaspettato quinto posto, difendendolo con i denti, fin sotto il traguardo, dai continui attacchi degli avversari.

Di poco fuori dal podio Maurizio Muccitelli. L’andamento incrementale dei sui risultati, ormai sotto gli occhi di tutti, lascia ben sperare per il futuro e lo autorizza ad alzare il tiro delle pretese.

Continua intanto, da parte del presidente Egidio Pagliaroli, la ricerca delle nuove leve su sui costruire il futuro della squadra. Tra questi campioncini, sempre a Lenola, si sono messi in bella luce il piccolo Matteo Cardarelli, nipote di Luisa Pallotta e Luciano Di Sauro, e la dolcissima Angelica Sessa, figlia di Paolo.

Share this post