Lavori sulle strade, Caringi: «Atto finale del ribaltamento del depuratore»


Il Comune di Terracina, nella persona dell’Assessore ai Lavori Pubblici e Viabilità, Luca Caringi, rende noto che, dalle ore 19 di mercoledì 11 alle ore 18 di venerdì 13 luglio 2018, il tratto di Via Lungolinea Pio VI che va da Piazza Cavalieri Vittorio Veneto all’intersezione con Viale della Vittoria, nonché Via Traiano e Via del Porto, saranno oggetto di una serie di lavori di rifacimento del manto stradale.

Luca Caringi

Al fine di consentire l’esecuzione dei lavori, è stata emessa un’ordinanza dal Comandante della Polizia Locale, Michele Orlando (la n. 70 del 09.07.2018) che stabilisce i seguenti divieti, obblighi e limitazioni: divieto di transito e di sosta ambo lati, con rimozione forzata, nel tratto di Via Lungolinea Pio VI da Piazza Cavalieri Vittorio Veneto all’intersezione con Viale della Vittoria (da mercoledì 11 ore 19 a giovedì 12 luglio 2018, ore 6), con deviazione del traffico su Via del Fiume; divieto di transito e di sosta ambo lati, con rimozione forzata, su via Traiano e via del Porto (da giovedì 12 ore 19 a venerdì 13 ore 18).
Il Servizio Manutenzioni del Comune di Terracina provvederà all’apposizione di opportuna  segnaletica stradale, mentre agli operatori di Polizia Locale e Polizia Stradale spetterà l’incarico di vigilare per far rispettare le prescrizioni della su menzionata ordinanza.

“Tali lavori – spiega l’assessore Caringi – costituiscono l’atto finale delle operazioni di ribaltamento del depuratore di Via delle Cave a Borgo Hermada. La scelta di effettuarli in periodo infrasettimanale, peraltro in orari notturni, viene incontro alle esigenze di cittadini e turisti che si trovano in soggiorno nella nostra città, cercando di ridurre al minimo i disagi che si verificheranno per il traffico automobilistico e per le attività commerciali e professionali situate nelle zone interessate da questi lavori. Ringrazio l’Ufficio Comunale preposto per l’impegno profuso, la società e i tecnici di Acqualatina SpA per la realizzazione delle operazioni di rifacimento del manto stradale e il personale della Polizia Locale e della Polizia Stradale per la vigilanza del rispetto dell’ordinanza”.

Share this post