L’Azienda Speciale riparte col nuovo Consiglio d’Amministrazione


Si è insediato ieri il nuovo Consiglio di Amministrazione dell’Azienda Speciale di Terracina, un appuntamento importante che segna l’avvio di una nuova squadra alla guida della struttura che, comunque, ha confermato nelle scorse settimane la dottoressa Carla Amici nel ruolo di Direttore, evidenziando apprezzamento per quanto fatto e fiducia nella continuità. Alla presenza del sindaco Roberta Tintari, dell’assessore ai Servizi Sociali Alessandro Di Tommaso e della stessa dottoressa Amici, il nuovo CdA si è insediato con il Presidente dottor Vincenzo De Nigris, i consiglieri Emanuela Rossi e Antonella Caporossi. Il sindaco Tintari ha voluto personalmente rivolgere il suo “augurio di buon lavoro al nuovo Consiglio di Amministrazione chiamato ad un compito impegnativo e ricco di responsabilità perchè il ruolo dell’Azienda Speciale nell’erogazione dei Servizi Sociali è tanto importante quanto delicato, per le situazioni che affronta e per le possibilità di sostegno da garantire a chi è svantaggiato o vive un momento di difficoltà. Assicurare Servizi Sociali adeguati significa dignità per tutti, favorire la pace sociale e la possibilità di miglioramento della condizione dei cittadini”.
L’assessore Di Tommaso si è unito agli auguri del sindaco Tintari esprimendo la certezza che “il nuovo Consiglio saprà affrontare al meglio il compito che ha davanti a sè, interpretando le necessità dei cittadini bisognosi e offrendo soluzioni, energie e prospettive ad un ambito che si alimenta di sensibilità particolari coniugate alle competenze”. Il Presidente De Nigris nel suo saluto ha ringraziato l’Amministrazione Comunale “per la fiducia riservata alla mia persona e all’intero CdA. Il nostro impegno sarà rivolto all’aiuto alle fasce più deboli della nostra comunità, a chi si trova in una situazione di sofferenza e difficoltà. Siamo convinti che, di concerto con l’Amministrazione Comunale e il Direttore Amici, sapremo dare il nostro contributo. Il lavoro che l’Azienda Speciale ha svolto in questi anni, si è rivelato assolutamente prezioso e di grande qualità, grazie alle competenze e professionalità che questo ente ha al proprio interno. Il nostro desiderio è che un lavoro così buono trovi la giusta valorizzazione anche all’esterno perchè tutta la città conosca quale sia la straordinaria importanza dell’Azienda Speciale e dei Servizi Sociali di Terracina. Penso anche ai servizi per tutti, come gli asili nido e come il Fab Lab, una vera eccellenza di tecnologia, creatività e ingegno giovanile, a disposizione di tutta la città, che merita di essere conosciuto e sfruttato al pieno delle sue potenzialità”.

Share this post