Le radici di Terracina, martedì la presentazione del libro all’Its Bianchini


Martedì 29 ottobre, alle ore 16.30, presso l’Aula Magna dell’ITS “A. Bianchini”, sarà presentato il libro “Le radici di Terracina” (Innuendo Editore), un’antologia di racconti e poesie in memoria della tragedia che ha colpito la cittadina il 29 ottobre 2018 causata da un uragano. Modererà l’incontro Daniele Vogrig. L’idea di raccontare la tragedia e lasciarne traccia scritta in un libro è stata dello scrittore e attore terracinese Massimo Lerose, già ideatore del Terracina Book Festival, che sin dai giorni immediatamente dopo l’infausto evento ha chiamato a raccolta chi volesse scrivere qualcosa per farne un volume e dare poi il ricavato delle vendite in beneficenza alle vittime dell’uragano. A rispondere all’appello ben 18 autori: i terracinesi Fabio Arduini, Marco Cipolla, Armando Cittarelli, Filomena Compagno, Valerio Golfieri, Angelo Marzullo, Giuseppe Moscarello, Giuseppe e Sara Pandozzi, Luigi Perroni, Stefano Pescosolido; la romana Marika Campeti; la fondana Donatella Massarone; il siciliano Carmelo Palella; la sabaudiana Costantina Stocola e addirittura il norvegese Paul Hedlund. La prefazione è dell’On. Nicola Procaccini, Sindaco di Terracina al momento della tragedia. “Questa sarà la prima di una serie di presentazioni del libro” dice Massimo Lerose, curatore ed editore del volume “ma sarà la più importante, non solo perché la prima, ma anche perché fatta nel giorno della commemorazione del tragico evento. Spero che partecipino un gran numero di persone e che il ricavato della vendita del libro possa essere più alto possibile per aiutare chi, dopo il passaggio dell’uragano, ha ancora bisogno di aiuto.” Per chi non potesse andare alla presentazione al Bianchini il libro sarà poi disponibile presso Mondadori Store di Via Roma, l’Edicola di Piazza Mazzini e il Negozio di Papà in Via Giacomo Leopardi.

Share this post