Letteratura in chiave ironica, spettacoli al Tempio di Giove


Da venerdì 2 agosto, alle ore 20.00, l’incantevole cornice del sito archeologico di Giove Anxur diventa la scenografia naturale per una rappresentazione teatrale di brani tratti dalla letteratura classica e rivisitati per l’occasione in chiave ironica e dissacrante. Per il mese di agosto 2019, CoopCulture, società che gestisce i servizi di accoglienza presso i siti culturali del Comune di Terracina, propone in tre appuntamenti (venerdì 2 e 9 agosto alle ore 20.00 e sabato 17 agosto 2019 alle ore 19.30) lo spettacolo teatrale “Ulisse e le sue donne”: una rilettura dell’Odissea di Laura de Marchi, con Rocco Ciarmoli e Marta Nuti, per stimolare la capacità di riflessione dello spettatore sul mito di Ulisse e sul suo rapporto con l’altra metà del cielo.

Saranno, infatti, Calipso, Nausicaa, Circe e Penelope le protagoniste del coinvolgente riadattamento della celebre opera di Omero, stereotipi del femminile che ancora oggi sopravvivono nell’immaginario collettivo: la ninfa, la donna pura, la peccatrice e la donna fedele. Prima dello spettacolo sarà offerto l’aperitivo.

Prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti disponibili. Info e prenotazioni: +39 06.39967950 – www.terracinacultura.it

Share this post