Limitare il consumo di acqua, scatta l’ordinanza


Limitare il consumo di acqua, scatta l’ordinanza del Comune per la stagione estiva. Il documento, firmato dal vicesindaco Roberta Tintari, dispone alcuni divieti rispetto all’utilizzo dell’acqua durante il periodo estivo. In particolare è posto il divieto di utilizzare l’acqua per usi diversi da quelli stabiliti nel relativo contratto di fornitura; divieto di utilizzare acqua potabile per il riempimento di piscine; divieto di attingere acqua per irrigare orti e giardini, lavare strade e selciati e qualsiasi altro utilizzo non strettamente personale; infine divieto di prelevare acqua da fontane pubbliche. Il controllo sul rispetto dell’ordinanza sarà effettuato da pattuglie di polizia locale con l’eventuale supporto di tecnici incaricati dal gestore del servizio idrico integrato. I quali potranno avvalersi del supporto operativo della polizia provinciale. Le contravvenzioni alle disposizioni dell’ordinanza saranno perseguibili con sanzioni amministrative da 25 a 500 euro. 

Share this post