Luca Caringi lascia la Lega e passa al “Gruppo Misto”


Luca Caringi lascia la Lega. Di seguito la lettera che pubblichiamo interamente:

“Cari Amici,
dopo lunghe settimane di silenzio, ho deciso di rendere tutti partecipi delle riflessioni che mi stanno coinvolgendo ormai da tempo.
Al centro delle mie scelte c’è sempre la voglia di FARE per Terracina e di essere promotore nel mio piccolo di uno sviluppo di questo territorio, “SANO” per i valori e la gente che lo vive.
Ho iniziato a farlo fin dalla mia prima esperienza di amministratore, quando me ne è stata data la possibilità. Sono sempre stato tra la gente che, strada facendo, ha apprezzato l’impegno, il tempo e i sacrifici che ho fatto per raggiungere “seppur piccoli” risultati.
Quando poi le situazioni amministrative e politiche si sono modificate, e ho cominciato ad avvertire di essere ingombrante per cosa pensavo e cosa avevo voglia di fare, ho palesato il mio disappunto e ho cercato uno spazio nuovo per far crescere Terracina: ho insistito ancora! Ma oggi mi accorgo che da un gruppo troppo INDIVIDUALISTA in termini di obiettivi e strategie, sono atterrato in un mondo politico spesso lontano dal territorio.
Forte dei miei valori e del mio mondo mi sono preso del tempo per riflettere, un periodo di silenzi ma non di assenze in cui si è rigenerata la voglia di combattere per la Città, pensando da terracinese e stando dalla parte dei terracinesi. Ringrazio chi mi ha accolto fino ad oggi, ma devo seguire il mio sentimento e la mia passione di terracinese per fare ancora quella Politica che mi ha contraddistinto nel tempo, e con estrema serenità e convincimento voglio rendere partecipe tutti della mia volontà di mantenere la posizione di Consigliere comunale di minoranza, indipendente, aderendo al gruppo misto, per continuare a lavorare per Terracina e con tutti i terracinesi che vorranno condividere la “SANA” Politica per il territorio, ben contento di trovare il Consigliere Alessandra Feudi, a cui va tutta la mia sincera stima.
Da “UOMO LIBERO”, quale sono, e sono sempre stato, avrò l’unico vincolo di dare risposte alla Città e farla rivivere per tutti, anche per chi vive di Terracina solo piccoli momenti di vita.
Con umiltà, rispetto e passione. Quelle di sempre”.

Share this post